Satria Yoga Struttura - Fimasd

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arti Marziali Filippine Indonesiane > Satria Arts > Satria Silat > Satria Yoga
Satria Yoga Struttura

Il Satria Yoga è uno stile di yoga derivato dal Satria Silat (Silat Guerriero)


Satria è una parola sanscrita che significa “Guerriero” e di conseguenza il Satria Yoga è lo Yoga dei guerrieri, con radici, cultura e filosofia vedica.

Costituito da 144 posture (Sikap) e movimenti/sequenze (Jurus), può essere praticato come un sistema di yoga fine a se stesso, ed anche come l'inizio degli allenamenti del Satria Silat.
E' efficace per tutto il corpo per il condizionamento e nella costruzione della forza e la produzione di energia, migliorando la stabilità di base e l'equilibrio, aumentando la flessibilità, l'agilità e la mobilità così come lavoro sulla coordinazione, l'equilibrio e il controllo del respiro.
Quindi il Satria Yoga è l'equilibrio tra forza e morbidezza, resistenza e flessibilità, esplosività e dolcezza.
Satria Yoga 'Power' : finalizzato per costruire forza e resistenza
Satria Yoga 'Stretch' : lo scopo e di aumentare la mobilità e la flessibilità
Satria Yoga 'flow' : per portare armonia corpo, respiro e movimento.
La formazione del Satria Yoga inizia nel 1999 durante la formazione del programma di Satria Fighting Arts.
Il Satria Yoga è stato ispirato dalla volontà di Guru Ma per invogliare le donne ad imparare l'autodifesa. Guru Ma sentiva che questo era molto importante per le donne, sapere come difendersi con posture e movimenti di base, nonché mantenersi forte e flessibili. Ha poi approvato il programma che Steven codifica con il SFA, che attualmente presenta come 'Satria Yoga'.

Satria Yoga aiuterà a sviluppare la forza su tutto il corpo. Condizionerà il corpo per una allenamento funzionale, e con la sua meccanica di movimento fluido, porterà armonia a tutte le membra del corpo. Il movimento continuo ed il sollevamento del peso del proprio corpo non solo aumenterà la resistenza fisica, ma svilupperà anche l'equilibrio interno, la stabilità e la coordinazione. Con i movimenti a terra e lo spostamento del peso da una postura alla successiva, svilupperà un aumento della mobilità, della agilità e anche un aumento della flessibilità.


Respirazione


La conoscenza di una corretta respirazione non solo aumenterà la tua resistenza nella pratica, ma aiuterà anche a migliorare i livelli più profondi di concentrazione, consapevolezza e rilassamento.
Nel Satria Yoga abbiamo tre tecniche di respirazione: Respirazione naturale, respirazione controllata e la respirazione della forza.


Stili Animali: posizioni e Jurus


Ciascuna delle 144 posture del Satria yoga è chiamata "sikap". Ciascun sikap ha un nome o una descrizione, anche se nei tempi antichi non c'erano nomi ma solo posizioni.

Ma per facilitare il praticante nell'apprendimento, le posture sono identificate e ricordate attraverso i nomi o le descrizioni. I titoli "animali" all'interno del Satria Yoga, sono solo nomi che descrivono le posture o i movimenti.
I sikap sono ispirati dalle movenze degli animali: Tigre (Harimau), Gatto (Kucin), Tartaruga (Kura Kura), Coccodrillo (Buaya), Serpente (Ular), e uccello (Garuda).
Imparato e interiorizzato ogni singolo sikap, si passa allo studio delle sequenze (Jurus), che nel Satria Yoga ne troviamo 12.
I jurus sono l'unione dei Sikap (posizioni), che vengono eseguite con armonia, lentezza, fluidità e allo stesso tempo sviluppano la forza dinamica. L'allenamento o l'esecuzione dei jurus abbianata alla respirazione, conduce ad uno stato di concentrazione profonda, questo è dovuto grazie alla lentezza dei movimenti fluidi e continui a sentire il proprio corpo. Questa consapevolezza, questo stadio, questo studio del corpo con la respirazione, accresce sin da subito un benessere interiore, un benessere totale tra corpo e la mente. Queste sensazioni si percepiscono sin dalle prime lezioni.



Condizionamento Satria Yoga


Satria Yoga è progettato specificatamente per venire incontro a tutti i tipi di praticanti. Per alcuni lo yoga classico è visto come la forma passiva di movimento che connette il proprio io con il suo/a Creatore/Creatrice. Invece il Satria Yoga è stato progettato sistematicamente non solo per lavorare sull'individuo su questo aspetto, ma anche come metodo di condizionamento sistematico del corpo. In altre parole, può portare il praticante allo stesso stato lavorando dall'esterno (sul corpo) all'interno (nello spirito/anima).

Può essere appreso indipendentemente o come supplemento al Satria Silat.


Iscriviti alla Newsletter
Torna ai contenuti | Torna al menu