Kali filippino - Fimasd

Fimasd
Vai ai contenuti

Kali filippino

Arti Marziali Filippine Indonesiane > Arti Marziali Filippine-Kali Arnis Escrima

Kali Filippino


Arte Marziale Filippina


Arnis-Kali-Escrima: nomi differenti per definire la stessa cosa : arte marziale filippina.

Arnis nel nord Luzon, Eskrima nelle Visayas (il centro) e Kali a Mindanao (il sud) sono una sola e medesima cosa: l’arte del combattimento delle arti marziali filippine: Kali Arnis Escrima.
Per semplificare, diciamo che gli stili di Mindanao sono più influenzati dalle arti indonesiane come il Pencak Silat, mentre le Visayas hanno conosciuto 400 anni d’influenza ispanica (Escrima) e Luzon è da sempre stata un crocevia commerciale, intrattenendo relazioni risalenti al XI secolo con la cultura malese del Borneo e con i mercanti cinesi, vietnamiti o giapponesi, integrando alcune forme di combattimento, le armi e le tattiche di guerra di questi paesi.

Classificazione degli stili  di Kali Filippino
Esistono tanti stili di Kali Filippino, tanti quanti sono i Guru (insegnanti), Maestri d'Arma o Gran Maestri.
Un modo per classificarli  consiste nel porsi la seguente domanda: cosa vuol fare il praticante?
Qual è l'obiettivo ricercato in questa scuola?
Per sapere se lo stile che voi studiate appartiene a un tipo o un altro di Kali filippino, è sufficiente spesso considerare la provenienza dello stile e la storia personale del Maestro che lo ha sviluppata, ma anche la natura delle tecniche utilizzate.

Kali Filippino Entablado:"Arnis d'esibizione", di dimostrazione. Con l'obiettivo di impressionare il pubblico", l'Arnisadores esagera i suoi movimenti ed integra spesso delle forme più acrobatiche che realistiche.
Spettacolo del combattimento, Nayong Philipino – Manila

Kali Filippino Jugado: "L'Arnis del giocatore", l'Arnis dello Sport e dei tornei. E' una forma tardiva nelle Filippine dove l'arte del combattimento è rimasta un'arte da strada per i bisogni di strada. I combattenti utilizzano sia dei bastoni protetti da schiuma di latice sia delle leggere armature, sia dei veri bastoni con delle protezioni più pesanti  (tipo Kendo).
I movimenti sono semplici, rapidi, ma mancano di realismo.
In ragione di un sistema a punti, i bloccaggi sono meno sviluppati perché gli attacchi sono senza conseguenze.

Kali Fippino Matador: Letteralmente "Arnis dell' Uccisore". Questo tipo è invece più incisivo. I movimenti non sono impressionanti, ma molto realistici, economici, semplici e terribilmente efficaci.  Nell'Arnis Matador, gli errori hanno conseguenze gravi e talvolta mortali dunque i bloccaggi  e le schivate giocano un ruolo predominante. Nelle Filippine, soprattutto nelle province, queste forme di combattimento restano predominanti.

Kali Filippino Guerrero: L'Arnis del Guerriero. E' certamente la forma più rara. La casta dei Guerrieri del periodo pre-ispanico aveva sviluppato un'arte del combattimento raffinato ed integrato con le strutture sociali. Dopo l'abolizione della casta dei Guerrieri, a causa del potere coloniale spagnolo, l'Arnis degenera in un intrattenimento per Combattenti più che un'Arte del Guerriero.
La tecnica è simile a quella dell'Arnis Matador, sono gli obiettivi e gli approcci ad essere differenti. L'Arnis Guerrero integrava anche l'arte della lancia (Sibat o Bangou), la medicina (Hilot), la tattica militare.

Apprendimento delle Arti Filippine
 
Come in tutte le arti marziali del mondo, il miglior modo di imparare a difendersi è imparare ad attaccare. L'apprendimento del kali filippino comincia invariabilmente con la pratica delle armi e del bastone all'occorrenza.
 
Il principiante apprende dapprima una serie di attacchi (generalmente dodici), poi è tempo di "danzare" come dice il mio maestro d'armi: bloccare gli attacchi del maestro, schivare ed evitare i colpi.
 
La rapidità degli attacchi col bastone a 300 Kilometri al secondo fa sì che il principiante sviluppi molto velocemente delle qualità di tempistica e vigilanza.
La priorità è data agli angoli d'attacco ( Bersagli) e i bloccaggi sono realizzati in funzione di questi angoli perché a velocità reale, l'attacco stesso è troppo rapido per essere interpretato efficacemente.  

Settori studio del Kali filippino:
 
Il bastone singolo  (solo baston), o la sciabola, l'ascia o la canna.
 
Il bastone doppio  (doble baston), o due sciabole o due asce..
 
Il bastone e coltello,  (espada y daga) o ancora sciabola e scudo.
 
Il doppio pugnale (doble baraw)
 
Il pugnale semplice  (baraw)
 
Il bastone da tasca  (tabak malit)
 
Il Mano y mano oggi Panantukan: la boxe filippina.
 
Il Sikaran o Panadiakan, cioè la tecnica con le gambe.
Il Traghkada: le leve articolari
 
Il Dumog o Kapulubud, l'arte della lotta .




Iscriviti alla Newsletter
Torna ai contenuti