Allenamento Pencak Silat - Fimasd

Vai ai contenuti
Arti Marziali Filippine Indonesiane > Arti Marziali Indonesiane-Pencak Silat > Pencak Silat
L' Allenamento nel Pencak Silat
L’ addestramento

L’ addestramento del Pencak Silat inizia con il Pukulan l’ arte del colpire la parte delle percussioni. Poi si passa allo studio dei Pasang, Sikap, kuda (posizioni) sono ispirate agli atteggiamenti degli animali. I Jurus (le forme), si insegnano subito dopo il Pukuln e i kuda che consistono nelle tecniche realizzate con la  parte superiore del corpo. I Langhka (movimento), sono eseguite in fila destra, poi a triangolo, ed infine a "piattaforma". Sambutan allenamento di due persone l'esercitazione al combattimento. I Pentas sono delle forme di combattimento a due, ed il Serangan (attacco) il combattimento libero. Il Kembangans (la danza del fior di loto), due praticanti danno il meglio di se mostrando i kuda insieme ai langhka ed il pukulan, tutto questo a distanza senza invadere lo spazio altrui.
La seconda fase e che durante la pratica dei kuda i langhka ed il pukulan, a turno i due praticanti portano degli attacchi di calcio o di pugno, naturalmente chi si difende applica le tecniche di difesa personale il più realistico possibile. Quando il livello di questa fase diventa alto gli attacchi ed i contrattacchi assumono un flusso continuo di movimento, sia in piedi che a terra.


Il Pencak  Silat mette l' accento sulla velocità e l' agilità e l’efficacia; non ci sono blocchi duri, perché sono i nervi e non le ossa ad essere mirati.
L' allenamento mentale ha un posto importante nell' insegnamento del Pencak  Silat, e mira ad acquisire la  pace interna e l' equilibrio spirituale. Si divide in allenamento naturale (tecniche respiratorie, tecniche di concentrazione e di meditazione, preghiera, sviluppo continuo dei cinque sensi...) e soprannaturale, o Ilmu Kebatinan, la "conoscenza spirituale", si parla anche di Tenaga Dalam (drago interiore), Indera Keenam (sesto senso), Kanuragan (autodifesa magica), Ilmu Kontak (chiamata degli spiriti)... L' Ilmu è l' energia interna che percorre il corpo umano. Il Silat comporta numerosi rituali segreti e propri ad ogni maestro, destinati a condurre all'invulnerabilità, alla protezione dei discepoli. Gli amuleti sono adoperati moltissimo. La medicina fa parte dell'insegnamento, ma è riservata agli alunni avanzati.  Senjata 8le armi) utilizzate sono il keris (kris, pugnale), il golok (machete), il simbat (bastone lungo), il simbatsot, bastone corto, il lembing (giavellotto), il tekp (simile al "sai" d'Okinawa), il sundang lipas (spada a due taglienti), i cindai ( armi flessibili come la cintura o la catena), il badik ed il pisau (coltello).
Iscriviti alla Newsletter
Torna ai contenuti | Torna al menu